Consigli: Libri da leggere

E’ da molto che non scrivo più qui, la maggior parte delle volte perchè non so come scrivere, il mio problema con i blog è che non so mai dargli un “taglio”: occuparmi solo di ciò che mi piace e dare consigli, dire cosa ne penso sull’attualità o dire quello che mi sta accadendo? mi capita di cliccare su “nuovo post” ma alla fine mi pongo sempre la domanda ” ma alla fine a chi interessa ciò che scrivo?” e chiudo tutto.

Questa volta invece continuo a scrivere e vorrei consigliare alcuni libri che ho letto

in questo lasso di tempo:

Il maestro e Margherita di Bulgakov

Da tempo pensavo di leggere quest’opera e di capire com’è l’autore e quest’estate l’ho fatto. Descrizione? in due parole SATIRICO E MAGICO.. la magia non la spiego pervade tutto il libro ( dalla comparizione misteriosa di Woland, ai suoi amici strani fino ad arrivare al gran ballo di Satana e la partecipazione come “reginetta” di Margherita)

La satira contro il governo comunista dell’epoca, che boicottava tutte le opere dell’autore, e sull’ateismo in generale  è davvero sublime e raffinata:)

Vengono ripetute frasi come “Solo il DIAVOLO può saperlo” da personaggi che non pensano minimente che dietro la strana figura del mago straniero Woland ci sia proprio il diavolo!

Un libro da leggere e farselo proprio.

http://it.wikipedia.org/wiki/Il_Maestro_e_Margherita

Occhi blu, capelli neri della Duras

Di quest’autrice avevo letto solo “Il dolore” ( è quasi un’autobiografia) ma devo dire che questo libro mi ha coplito molto di più.

Lo stile suo si riconosce sempre.. frasi “non finite”, parole non dette.. dietro a una storia d’amore imponente.

“E’ la storia di un amore, il più grande e terrificante che a me sia stato concesso di scrivere. Lo so. Lo si sa per sé soli.

Si tratta di un amore che non ha nome nei romanzi e non ha nome neppure per quelli che lo vivono. Di un sentimento che in qualche modo non sembra avere ancora vocabolario, costumi, riti. Si tratta di un amore perduto. Perduto, da perdizione.

Leggete il libro. In ogni caso, anche se gli siete ostili, per principio, leggetelo. Non abbiamo niente da perdere, né io né voi da me. Leggete tutto. Leggete tutti gli intervalli che vi indico e quelli dei corridoi scenici che avvolgono la storia e la placano e ve ne liberano mentre li percorrete. Continuate a leggere e, all’improvviso, è la storia che avrete attraversato, con le sue risa, la sua agonia, i suoi deserti.

(Sinceramente vostra) Duras.”

http://www.ciao.it/Occhi_blu_capelli_neri__176435

In lettura :

L’amore ai tempi del colera – Gabriel Garcia Màrquez

I libri che leggerò in futuro:

L’elefante scomparso e altri racconti – Haruki Murakami

La fine del mondo e il paese delle meraviglie – Haruki Murakami

La ragazza dello Sputnik – Haruki Murakami

Norwegia wood, Tokio blues – Haruki Murakami

Il paradiso degli orchi – Daniel Pennac

Diario di una rondine – Amelie Nothomb

L’amore – Marguerite Duras

Il rapimento di Lol v. Stein – Marguerite Duras

Occhi di cane azzurro – Gabriel Garcia Màrquez

L’altare del patriarca – Gabriel Garcia Màrquez

Cronaca di una morte annunciata – Gabriel Garcia Màrquez

Memoria delle mie puttane tristi – Gabriel Garcia Màrquez

e molti altri che non ricordo. :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...